Tu sei qui

Brolo

La storia di Brolo si dipana intorno al castello arroccato su un promontorio a picco sul mare. È da qui che si sviluppa il primo nucleo del borgo medievale che si è ingrandito, nel corso dei secoli, con palazzi, chiese ed edifici che oggi costituiscono il cuore di questo borgo circondato dal mare.

Cosa vedere

Scopri un patrimonio storico, culturale e artistico senza tempo: in questa sezione troverai tutte le informazioni sui principali punti di interesse di Brolo.

Castello di Brolo
La sua fondazione risale al X sec. d. C. Il castello sorge a picco sul mare ed è caratterizzato da una torre affiancata da un torrino scalare cilindrico che si interseca con le mura e consente l’accesso ai vari piani fin su al terrazzo che era il punto di vedetta e di controllo contro le invasioni nemiche. All’interno della torre si trova una splendida sala di rappresentanza, all’interno della quale si trova lo stemma nobiliare dei Lancia di Brolo, che arrivarono dal Piemonte alla Sicilia quando a dominare erano gli Svevi. I Lancia strinsero subito legami con l’imperatore Federico II grazie al matrimonio con Bianca Lancia.
Di questo legame si trova testimonianza sulla porta della cinta muraria di Brolo “Imperium Rexit Blanca - Hoc e Stipite Manfredus Siculus Regia Sceptra Tulit" mentre sulla seconda porta si trova un ricordo di Corrado III che nel 1404 veniva definito "maior ac principalior de domo Lancia".
Tra le mura del castello si può trovare un’elegante esagona del pozzo che secondo la leggenda collegherebbe alcune grotte sottostanti che fungevano da via di fuga.
Le mura del castello,che racchiudono un parco di alberi ad alto fusto, hanno risentito dei cambiamenti del tempo ma parlano della loro storia. La prima costruzione risale ai primi del ‘400 quando vi erano Pietro o Corrado Lancia, ma furono poi rimaneggiate nel ‘600 quando l’uso delle armi da fuoco richiese l’utilizzo della “scarpa fortificata”.

Borgo Medievale
Alla bellezza della torre dei Lancia si unisce la bellezza del centro storico che ha un percorso irregolare, caratterizzato da grosse stecche edilizie. Risalente al XII sec. d.C, si staglia sulla naturale baia di Brolo, con le Isole Eolie di fronte, che ne punteggiano l’orizzonte. Il primo nucleo di questo borgo marinaro si sviluppa intorno alle mura del Castello,conosciuto in epoca normanna con il termine arabo di Voab, ovvero “rocca marina”. Al suo interno si possono visitare il Museo delle pene e delle torture e il Museo della fortificazione in Sicilia.

Lo scoglio
Raggiungibile anche a nuoto, dista circa 400mt dalla battigia. Sarà un’esperienza unica un tuffo dalle varie altezze della roccia, da quelle più basse a quelle per i più esperti. E’ possibile anche usufruire di pedalò e canoe, da noleggiare sulla spiaggia, oppure di barche predisposte ad hoc per i turisti. Una leggenda lega lo scoglio ad una triste storia: si narra che la principessa Maria La Bella, figlia di Francesco I, era solita aspettare affacciata al balcone del Castello il suo amante che sopraggiungeva dal mare. Lo spasimante, una volta raggiunta la torre, si aggrappava alle lunghe trecce dell’amata per raggiungerla in segreto. Il fratello di Maria, accortosi di quanto accadeva, tese però un agguato al giovane, aspettandolo sullo scoglio e ferendolo a morte. La principessa aspettò per lungo tempo invano il ritorno del suo amato e si racconta che lo spirito innamorato della bella Maria appaia ancora oggi nella notte ai pescatori del luogo.

Chiesa dell’Annunziata
Costruita nel 1764 per volontà di Ignazio Vincenzo Abate, Marchese di Longarino e signore di Brolo, La Chiesa Madre si trova sulla strada principale del paese, in via Vittorio Emanuele. All'interno sonno custoditi quadri di dimensioni gigante su tela di fattura settecentesca ad opera di anonimi: “L’Annunciazione, Il Transito di San Giuseppe, La Natività e La Madonna del Rosario”, si tratta di opere di pregevole valore artistico. Inoltre la Chiesa vanta il possesso di una sedia gestoria.

Palazzi
Sulla via principale ed intorno alla Chiesa Madre si ergono i palazzi delle famiglie Germanà, Gembillo, Maniaci e Baratta. Al loro interno si trovano affreschi di pregevole fattura del XVII secolo. Evidente è il portale della Casa Germanà, in pietra arenaria e scolpito da scalpellini della zona. Particolare è la casa Baratta, il cui frontale porta ancora oggi i segni della seconda guerra mondiale.

Monumento dei Caduti
Databile nel 1920 circa, si trova vicino alla Chiesa madre. Questo monumento ricorda la storia di Brolo nella seconda guerra mondiale, in quanto il paese fu teatro di una delle più cruenti battaglie combattute dagli anglo americani contro le truppe tedesche.

Monumento dei caduti a mare
Di recentissima costruzione sul lungomare del paese, una grossa ancora in ferro in memoria dei brolesi caduti in guerra, che hanno lottato per ottenere il referendum sulla forma istituzionale dello stato e hanno ottenuto nel 1946 la Repubblica, anche a costo della vita.

Fontana pozzo in contrada Piana
Antica fontana naturale, risalente agli inizi del secolo, dove donne del luogo si recavano per fare il bucato. Esiste, infatti, ancora una vasca usata per lavare. Circondata da una vegetazione tipica del luogo, è da molti considerato un luogo di pace e tranquillità.

Lungomare Luigi Rizzo
Punto di incontro, soprattutto d'estate, sia per le piacevoli passeggiate panoramiche con lo Scoglio e le Isole Eolie all'orizzonte, che per assistere agli eventi del programma estivo, organizzati dall'Amministrazione Comunale. Il lungomare di Brolo presenta spiagge pulite, accarezzate dalle onde del mare, dove è possibile sciacquarsi sotto le docce per togliere la salsedine dopo un bagno. La pista ciclabile rende più piacevole fare una passeggiata su due ruote e i bar e i lidi sulla spiaggia offrono un piacevole riposto, mangiando o bevendo qualcosa guardando uno splendido tramonto.

Centro abitato
Le vie principali del paese sono ricche di negozi, bar, ristoranti e varie attività commerciali. Da non perdere una piacevole passeggiata nel centro abitato, dove ville e palazzi danno al paese i connotati di una moderna cittadina.

Centro commerciale
Il Centro Commerciale La Filanda è una delle ultime attività commerciali arrivate nel paese. All’esterno troviamo numerosi parcheggi e un piccolo parco per far giocare in tranquillità i bambini. All’interno, oltre ad un fornitissimo supermercato, si può far shopping di ogni tipo: abbigliamento, scarpe, accessori per la casa e di telefonia.

 

Cosa fare

Brolo offre un vasto assortimento di eventi e manifestazioni folkloristiche e religiose. Scopri quali sono i principali appuntamenti dell’anno.

Festa della Patrona Madonna Annunziata 
Festa popolare, in onore alla Santa protettrice di Brolo, si svolge il 25 Marzo e l’ultima domenica di maggio. Bancarelle con prodotti tipici riempiono le strade principali. Alle ore 18 una processione di fedeli, accompagnata da una banda musicale, farà il giro del paese, giungendo infine in chiesa. La festa termina in serata con giochi pirotecnici.

Festa della Madonna Addolorata Luminaria del Lacco
Festa del Fuoco o Luminaria del Lacco, contrada del paese, in onore della patrona Madonna Addolorata. Si svolge ogni anno, la seconda domenica del mese di settembre ed è caratterizzata da ardenti mongolfiere che volano in cielo, nella notte stellata, in segno di devozione alla Madonna.

Festa della Madonna Addolorata in contrada Piana
Tradizionale festa popolare, svolta ogni seconda domenica del mese di agosto, è caratterizzata dal gioco “di Pignateddi”, a cui partecipano grandi e piccini.

Festa della Madonna dei sette mari
La prima domenica di agosto si festeggia in via Marina, la festa tipica dei marinai. La statua della Madonna viene accompagnata con una processione di barche al tramonto, fino allo scoglio del paese.

Festival del Gelato
Manifestazione che si svolge nel mese di agosto, dedicata ad uno dei prodotti di punta dell’arte dolciaria locale. Previste degustazioni, spettacoli, intrattenimento, di itinerari del gusto.

Sagra dell’oro verde
Ad agosto protagonista della manifestazione, organizzata dall’”Associazione Maria SS Addolorata” di Piana di Brolo, il "pistacchio". Percorso tra degustazioni di prodotti tipici.

Carnevale
Tre giorni completamente dedicati alle maschere, alle musiche, agli scherzi e ai balli per le vie del paese. Nel mese di febbraio carri di cartapesta sfilano dalle 15 alle 20, lanciando coriandoli, circondati da bambini, ragazzi, ma anche adulti che si divertono, ballando.

Carnevale estivo
Nel mese di luglio, il clima carnevalesco torna a trionfare sul lungomare di Brolo, riempiendo la serata di musiche e divertimento.

Festa della birra 
Nel mese di luglio, il Lungomare di Brolo apre le porte ad una degustazione di birra, accompagnata da una grigliata di pesce fresco, che dura fino a tarda serata.

Cosa mangiare

Vieni a gustare le tante specialità enogastronomiche che il borgo di Brolo offre. In questa sezione troverai i piatti più caratteristici del territorio.

Brolo è un paese conosciuto da tutti per i dolci tipici che le pasticcerie e le gelaterie offrono. Ottimi i gelati, le granite accompagnate da una brioche, le creme di caffè, i cannoli siciliani con la ricotta locale. Inoltre possiamo trovare nei vari ristoranti piatti di pesce sempre fresco, pescato nelle nostre acque dai pescatori del posto.
La cucina tradizionale del piccolo borgo offre una varietà di ricette con alimenti naturali, genuini: ortaggi, verdure fanno da contorno a secondi ben preparati. D’obbligo assaggiare: gli involtini di melanzane e maccheroni con ricotta a forno; la caponata, con peperoni, zucchine, cipolla, melanzane, olive e capperi; la pasta con acciughe e mollica, speziata con finocchietto selvatico; i frutti di mare, insaporiti da olio di oliva di origine locale. Non si può andar via da Brolo senza mangiare almeno un calzone con prosciutto, pomodoro e formaggio, gli arancini al ragù, alla norma e ai funghi e le pizze, preparate nei forni a legna.

Dove mangiare

Ecco tutte le informazioni sui migliori ristoranti e le migliori trattorie della città, dove potrai assaporare le principali specialità del territorio.

Nord Sud
Creperia, pub. 
Il locale è famoso per le sue crepes dolci e salate, per i waffle con gelato artigianale.
Adatto anche per i più piccini, si cena con circa 15euro a persona.
Aperto dalle ore 19 alle ore 1.00, giorno di chiusura il lunedì.

Ritrovo Stella del mare
Ristorante, pizzeria, ti invita a gustare piatti di pesce fresco o un’ottima pizza con ingredienti genuini.
Il menù varia dai 15 ai 30 euro.
Aperto dalle ore 10.30 alle 23.30, giorno di chiusura il lunedì.

La Quercia
Ristorante dai sapori mediterranei, offre pranzi e cene economici, con un menù che parte dai 20 euro.
Aperto tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle ore 10.30 alle 16.00 e dalle 18.00 alle 00.30.

Modì Luxury Lounge Bar
Pub, wine bar, offre ai clienti aperitivi, pranzi e cene con cifre che oscillano tra i 5 e i 30 euro.
Aperto tutti i giorni dalle ore 7.00 alle 2 di notte circa.

Il Giardinetto
Pizzeria, con forno a legna, ottima la pizza a metro.
Menù dai 10 ai 15 euro.
Aperto tutti i giorni, tranne il mercoledì, dalle ore 16.00 alle 23.00.

Poldo
Fast food, ideale per chi va di fretta e vuole spendere poco. Buoni i panini, i rustici e il kebab.
Aperto tutti i giorni dalle ore 17, fino a tarda notte.

Ramon
Trattoria dal menù mediterraneo, che varia piatti di carne a piatti di pesce.
Fascia di prezzo che cade sui 25 euro circa a persona.
Aperto tutti i giorni, pranzo e cena.

Don Santo
Ristorante, pizzeria. aperto tutti i giorni sia a pranzo che a cena, offre un menù vario, con prezzi che variano dai 20 ai 30 euro a persona.

Borgo Marinaro
Ristorante, pizzeria, offre ottimi piatti di pesce e pizze cotte in forno a legna.
Menù di circa 15euro a persona.
Aperto dalle ore 18 alle ore 23.30.

Murphy’s Pub
Pub aperto dalle 18.30 fino a tarda notte, offre ottimi panini con prodotti caserecci e non, ad un prezzo minimo.

Pizza express e Jolly pizza
Due pizzerie d’asporto, che danno però la possibilità di cenare anche sul posto.
Il costo della pizza è di circa 7euro. Veloci ed efficienti.

Strutture: 
Map
Numeri utili: 

Numero telefonico del Comune 0941562469
Polizia municipale 0941 536016
Carabinieri 0941561000
Pronto soccorso 0941 563605
Polizia stradale 0923 907541
Soccorso in mare 1530

Informazioni: 

Numero abitanti: 5.863
Superficie: 7,66 Kmq