Tu sei qui

Sant'Agata di Militello

Centro a prevalente vocazione turistica, Sant’Agata di Militello presenta un’offerta molto varia riuscendo a coniugare le esigenze più diverse. La città ha ereditato un notevole patrimonio artistico e culturale dal passato e la sua tradizione culinaria è ancora molto viva e ben rappresentata da numerosi ed ottimi centri di ristorazione.

Cosa vedere

Scopri un patrimonio storico, culturale e artistico senza tempo: in questa sezione troverai tutte le informazioni sui principali punti di interesse di Sant'Agata di Militello.

COSA VEDERE/ PUNTI DI INTERESSE STORICO-CULTURALE E ARTISTICO 

Il Castello Gallego: sorge su un'altura rocciosa, guardando da un lato l'antico centro cittadino e dall' altro un suggestivo arco di costa, dove lo sguardo spazia dalla rocca di Cefalù al promontorio di Capo d'Orlando, passando dall' arcipelago delle Eolie.

Palazzo Cupitò
Palazzo Gentile
Palazzo Cardinale
Palazzi Faraci
Palazzi Zito
Palazzo Bianco
Palazzo Ciuppa

Lungomare: Il lungomare di Sant’Agata di Militello costeggia la cittadina messinese. E’ possibile ammirare la spiaggia in tutta la sua bellezza, che si estende fino alla foce del fiume Rosmarino quest’ultima è libera ma non mancano i lidi nei quali è possibile trascorrere vacanze indimenticabili.

Chiesa Madre: La Chiesa Madre di Sant’Agata di Militello, risale al 1842-1863. La facciata concede monumentalità alla parte centrale del prospetto, è larga 22 metri e profonda 38 metri in stile neoclassico.

Villa Falcone e Borsellino:  E’ stata recentemente restaurata e restituita alla cittadinanza in tutto il suo splendore.

Il Porto: Nonostante sia incompleto, perché i lavori sono stati interrotti alcuni anni fa, è l’opera più importante per il rilancio turistico nebroideo. Il porto di Sant'Agata sarà uno dei 3 porti hub della Sicilia. All'interno del porto potranno ormeggiare 1094 natanti.

Via Roma: E' una delle più antiche vie del paese, particolare per la posizione strategica, infatti; si trova nel centro storico e si affaccia sul mare attraverso un arco.

Piazza Vicari: rappresenterà il punto di riferimento per tutte le manifestazioni culturali e artistiche che si realizzeranno nel Comune di Sant’Agata di Militello. La piazza è pensata per accogliere ed ospitare spettacoli in un contesto appositamente adeguato per ogni tipo di eventi.

 

Cosa fare

Sant'Agata di Militello offre un vasto assortimento di eventi e manifestazioni folkloristiche e religiose. Scopri quali sono i principali appuntamenti dell’anno.

Festa di San Giuseppe a Sant'Agata di Militello: Il 19 marzo e la seconda domenica di agosto si svolgono solenni festeggiamenti in onore del Santo Patrono “San Giuseppe”. Per l’occasione vengono organizzati spettacoli culturali e giochi pirotecnici. La processione di agosto è celebrata “anche” per riunire tutti gli abitanti di Sant’Agata di Militello che per esigenze lavorative o altro e quindi emigrati, ritornano al proprio paese nella stagione estiva.
Per maggiori informazioni: www.comune.santagatadimilitello.me.it

Festa di S. Lucia: Il 13 Dicembre, fra il suono delle campane in festa, il fragore dei mortaretti, e il grido “Evviva Santa Lucia” si svolge la tradizionale processione con il simulacro della Santa vergine e martire siracusana, per le vie cittadine. Durante il tragitto processionale si alternano canti, preghiere e riflessioni sulla vita della Santa.
Per maggiori informazioni: www.comune.santagatadimilitello.me.it

Festa della Madonna del Mare: Organizzata dai pescatori santagatesi la prima domenica d’agosto è una festa molto sentita che richiama migliaia di visitatori e turisti. La statua della Madonna, viene sistemata su una delle barche dei pescatori addobbata con palme, luci e bandierine colorate. E' seguita da altre barche, motoscafi e vari tipi di imbarcazioni. La processione è molto suggestiva anche perché si svolge al tramonto. Infine, la festa si conclude con il caratteristico “gioco fuoco”, cioè con i giochi pirotecnici.

Festa di Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù:  una delle feste religiose più antiche e più sentite a Sant’Agata Militello; si svolge nella popolosa frazione di Torrecandele l’ultima domenica di agosto o la prima domenica di settembre. La festa è la celebrazione di un triduo che si apre venerdì con la recita del Santo Rosario; sabato con i giochi tradizionali, la sagra della granita al limone, spettacolo musicale e si conclude domenica, giornata clou, con il sacro, processione del venerato Simulacro della Madonna, che si unisce alla festa popolare.  

Fiere: Due affollatissime fiere hanno luogo il 14/15 aprile e il 14/15 novembre. Centinaia di bancarelle vengono allestite con ogni sorta di merce, inoltre, si assiste ad una vera e propria "compravendita" di capi di bestiame, ovini, bovini, suini, equini. Sul lungomare, chilometri di bancarelle espongono attrezzi agricoli, vasellame in terracotta e ceramica, finimenti e accessori per animali, oggetti in rame e ferro, abbigliamento, quadri e stampe, piante e fiori, bigiotteria, dolci tipici, dischi, giocattoli per i bambini, per i quali la fiera rappresenta un momento di festa. E’ un luogo di incontro per gli abitanti nebroidei che colgono l’occasione per acquistare ma, soprattutto, per svagarsi tra i richiami dei commercianti.

Cosa mangiare

Vieni a gustare le tante specialità enogastronomiche che il borgo di Sant'Agata di Militello offre. In questa sezione troverai i piatti più caratteristici del territorio.

Sant’Agata di Militello città di tradizioni marinare, ha un forte legame con la campagna circostante e con la montagna facilmente raggiungibile. Le specialità sono: piatti a base di pesce freschissimo; la pasta con le sarde dall’inconfondibile sapore di “finocchietto di montagna” rappresenta il vero punto di forza; gli involtini di pesce spada, con il ripieno in pangrattato, pinoli e uva passa cucinati alla griglia, le sarde ripiene (farcite da pangrattato, uova, prezzemolo, aglio e formaggio), più note con il nome “sarde a beccafico”, acciughe marinate con spicchi d’aglio, prezzemolo, peperoncino rosso e mescolatele con un pizzico di origano, sale e succo di limone. Dentice alla griglia condito con succo di limone e olio extravergine di oliva, cucinato preferibilmente sulla brace. Il legame con la terra si riscontra anche con i prelibati involtini di melenzane. Appetitosi bocconcini, da mangiare sia caldi che freddi, vengono preparati friggendo delle fette di melanzane, in seguito cosparse con salsa di pomodoro, basilico e formaggio a cubetti; dopo una breve cottura al forno, che farà sciogliere il formaggio in essi contenuto, potranno essere guarniti con foglie di basilico fresche e serviti immediatamente, ancora caldi. Altro piatto tipico Santagatese è il capretto al vino bianco con aglio, prezzemolo, un rametto di rosmarino, servito con spinaci al burro o con insalate verdi. E’ consigliabile assaporare secondi piatti strettamente legati alla tradizione dell’entroterra nebroideo, come pollo alla cacciatora con carote, sedano, olive bianche, rosmarino, prezzemolo e pomodoro fresco e le numerose pietanze cucinate con la varietà di funghi locali. Del suino nero dei nebrodi si assaporano pietanze gustosissime come il maiale al sugo, la salsiccia al forno, lo spezzatino di maiale, le costine di maiale e la prelibata porchetta; il tutto naturalmente accompagnato dal buon vino locale. Nel corso della visita si possono assaporare dolci di diverso genere, ma in particolare i gelati e le granite dagli infiniti gusti (mandorle, pistacchio di Bronte, fragola, limone, arance e gelsi).

Dove mangiare

Ecco tutte le informazioni sui migliori ristoranti e le migliori trattorie della città, dove potrai assaporare le principali specialità del territorio.

Pizzeria Pizza House
​Indirizzo: Via Campidoglio, 63
98076 Sant'Agata Di Militello (ME)
Contatti: Tel.0941 703682

Ristorante- Pizzeria- Bar Carletto
Indirizzo: Via Cosenz, 151
98076 Sant’Agata Di Militello (ME)
Contatti: Tel.0941 703157

Old Bank Pub
Indirizzo: Piazza Vittorio Emanuele,17
98076 Sant’Agata di Militello (ME)
Contatti: Cell. 3240523232 - Cell. 3289222961

Ristorante pizzeria Ramon
Indirizzo: Piazza Garibaldi, 4
98070 Sant'Agata Di Militello (ME)
Telefono: 0941 721387 (Fisso)

Dove dormire

Scegli il posto ideale per il tuo soggiorno a Sant'Agata di Militello: in questa sezione puoi trovare una lista delle migliori strutture ricettive in città (hotel, B&B, case vacanze, residence, ecc.

Giardino di Sicilia: B&B
Come arrivare:
In Auto: Autostrada A20 ME-PA, uscita svincolo di Sant’Agata Militello. Immettersi sulla nazionale SS113 ( via medici ) e seguire la segnaletica Giardino di Sicilia - Gli ultimi 4 Km, sono sulla SP 116,per Militello Rosmarino - Alcara li Fusi 
In Treno: Stazione Ferroviaria di Sant’Agata Militello 
In Aereo: In ordine di comodità: Aeroporto di Palermo, Catania, Reggio Calabria 

Dal Giardino di Sicilia si raggiungono in pochi minuti: la piccola cittadina di Sant'Agata Militello. Locata sulla costa settentrionale della Sicilia tra il Parco dei Nebrodi e il mar Tirreno, numerosi luoghi di grande interesse come Messina, Cefalù, Palermo , Tindari e la riserva naturale di Marinello  o Santo Stefano di Camastra famosa per le ceramiche artistiche, unica nel suo genere, per le vie piene di botteghe colorate di ceramica presenti nel centro storico.

Le camere: Il Giardino di Sicilia offre ospitalità ad un massimo di 24 persone. Accoglienti bungalow, che per la loro particolare costruzione ricordano, in chiave moderna, gli antichi pagliai siciliani.
Le 12 stanze, 4 matrimoniali e 8 doppie, sono dotate di: bagno con doccia, impianto di condizionamento e riscaldamento, wi-fi, asciugacapelli, impianto ad energia solare che provvede alla produzione dell'acqua calda.

Cucina: Presentate con fantasia, sarà possibile degustare le specialità tradizionali siciliane, dalla cucina povera a quella più elaborata. Il menù si basa su prodotti semplici, genuini e stagionali dai sapori autentici.

Contatti: Giardino di Sicilia
info@giardinodisicilia.com
Tel.fax. +39 0941 703672 mobile +39 3287074615
Sito: http://www.giardinodisicilia.com/it/dovesiamo.php

 

Agriturismo Villa Luca
Come arrivare
In treno: Linea Messina-Palermo stazione di Sant'Agata Militello. 
In auto: Autostrada A20 Messina-Palermo uscita Sant'Agata Militello.
Alla rotonda svoltare a destra e prendere la circonvallazione quindi seguire le indicazioni per l'azienda Km 1.5 (5 minuti) 
In aereo: Aeroporto Palermo, Catania , Trapani e Reggio Calabria

Da Villa Luca si raggiunge in pochi minuti Sant’Agata di Militello ubicata in una posizione strategica che permette di visitare in breve tempo luoghi incantevoli e cittadine stupende quali: Parco dei Nebrodi, Capo D'orlando (Km 15) centro turistico fra i più importanti della Sicilia, il Tindari (Km 40), S.Marco d'Alunzio (Km 15), Santo Stefano di Camastra (Km 25) rinomata per le sue ceramiche.

Le camere: Le 12 camere (di cui una per disabili) per 25 posti letto sono, calde ed accoglienti, arredate con mobili siciliani e con pavimenti in cotto. Tutte hanno vista sulle isole Eolie e sono dotate di: bagno privato, tv Lcd satellitare, internet Wi-Fi, aria condizionata/riscaldamento
Villa Luca è inoltre dotata di piscina con idromassaggio, sala internet con tv satellitare e di parcheggio auto.

Contatti: Villa Luca
Tel. 0941/702394 FAX 0941/701383 Cell. +39 339 6565252
info@agriturismovillaluca.com
Sito: http://agriturismovillaluca.com/agriturismo-it-email.html

 

Numeri utili: 

Contatti Comune
Tel. 0941701992
Fax 0941702754
Posta Certificata

Polizia municipale Tel. 0941 721071
Servizi Socio Culturali Tel. 0941 701000

Info: 

Numero abitanti:  12786
Superficie: 33,98 km²
Altitudine: 30 m s.l.m.
Densità: 372,66 ab./km²

Eventi:

dal 20 Maggio, 2017 al 21 Maggio, 2017